Caffé con vista San Pietro. Cristian ci racconta l’arte del caffé a Prati

Caffé? Chi entra nel Caffè Sciascia, nei pressi dei Musei Vaticani, è accolto dai tipici protagonisti della cultura del caffè italiano: tazze tintinnanti, vapore sibilante, chiacchiere animate e un intenso profumo di caffè. Aleggia tra le stanze dal 1919, nel cui ambiente nostalgico generazioni di romani hanno consumato il loro cappuccino mattutino e l’espresso pomeridiano. Il Caffè Sciascia è conosciuto per il suo caffè con cioccolato fondente, un espresso con cioccolato fondente liquido. Purtroppo, in questa intervista il Barista Cristian non ci rivelerà la ricetta, ma ci parlerà del segreto di un cappuccino perfetto!

 Perché sei diventato barista?

Sono un barista appassionato da quando avevo 16 anni perché sono affascinato dal mondo del caffè e mi piace interagire con le persone. Adoro il contatto, lo scambio quotidiano con i clienti. Inoltre, la sfida di incontrare il gusto individuale di ognuno mi attrae. Sono felice quando le persone escono dallo Sciascia Caffè con un sorriso soddisfatto perché hanno assaggiato il mio caffè.

 Quali sono le caratteristiche di un buon barista?

La ricerca della perfezione, l’aspirazione a servire il miglior caffè e le basi. Ogni mattina controllo la qualità dei chicchi, l’acqua e la regolazione delle macchine.

 Qual è il segreto del perfetto cappuccino?

Oltre ad una macchina ben tenuta e alla mano esperta del barista, gli ingredienti base per un cappuccino sono ovviamente un buon espresso e il latte di alta qualità. Il fattore decisivo, nella fase successiva, è la temperatura durante la formazione di schiuma: non meno di 60, ma non più di 70 gradi. La schiuma dovrebbe essere fine e cremosa. Inoltre, la temperatura e la forma della tazza influenzano il buon gusto.

 Cosa ti passa per la testa quando un turista ordina un cappuccino dopo mezzogiorno?

Dunque, gli italiani di solito non ordinano il cappuccino dopo pranzo. Ma dal momento che i visitatori internazionali di Roma portano la cultura del caffè del loro paese, non è più insolito per me preparare un cappuccino nel pomeriggio. All’inizio sembrava incomprensibile come si potesse prima mangiare una meravigliosa carbonara sostanziosa e poi bere un cappuccino. E a volte non solo uno, ma due o tre. Nel frattempo, ho capito che per molti turisti un buon cappuccino è come un dolce o un dessert.

 Perché il caffè dello Sciascia è così popolare a Roma da quasi cento anni?

Siamo semplicemente conosciuti per l’alta qualità del nostro caffè! Dietro questo c’è Adolfo Sciascia, una personalità straordinaria che si è dedicata a questo piacere per oltre 50 anni. Noi e i nostri clienti approfittiamo ancora oggi della sua esperienza. Ogni giorno Adolfo Sciascia garantisce il rispetto dei più alti standard di qualità.

 Quali specialità bisognerebbe provare?

Grazie a una miscela di chicchi finemente equilibrata, anche l’espresso “semplice” è un piacere. Una vera esperienza di gusto è il nostro caffè con cioccolato fondente. La ricetta è segreta e proviene dallo stesso Adolfo Sciascia. Il cioccolato dolcemente fuso viene prima aggiunto alla tazza, in modo da coprire le pareti interne, poi si aggiunge l’espresso.

 Cosa si può vedere nel quartiere Prati dopo un espresso?

La Basilica di San Pietro e i Musei Vaticani sono praticamente accanto a noi. Chi ama lo shopping è in buone mani in Via Cola di Rienzo. Se la percorri da Piazza Risorgimento in direzione del Tevere, raggiungerai la meravigliosa Piazza del Popolo. Anche Castel Sant’Angelo è a pochi passi.

 Dove si possono mangiare piatti tipici romani nel quartiere Prati?

I nostri vicini dell’Osteria Centouno fanno, ad esempio, un’ottima cucina romana. In alternativa, a dieci minuti a piedi, c’è un’osteria come ce n’erano nel passato. Il suo nome è Pizzeria Giacomelli. La pizza non è probabilmente la migliore di tutta Roma, ma sicuramente una delle migliori di Prati. Consigliati sono anche i supplì romani e, naturalmente, la carbonara.

Traduzione dell’intervista originale in lingua tedesca

titraduco

About titraduco

footer-ti-traduco

Per maggiori informazioni

barra-ti-traduco

Copyright © 2016 Ti Traduco. TiTraduco Sede Legale e Operativa: Via Flaminia, 153 - 47923 Rimini P. IVA: 01428640625 Iscrizione alla Camera di Commercio REA: RN- 311273 - Login