Tag : agenzia di traduzioni

Traduttore … che vita !

titraduco

Un traduttore professionista lavora traducendo quotidianamente e vive facendo solo questo mestiere. Generalmente si tratta di meticolosi ricercatori e di appassionati conoscitori di più lingue straniere con una forma mentis aperta e adeguata alla paziente risoluzione dei problemi.

Essere traduttore oggi richiede prevalentemente l’uso del computer, una preparazione di base amplissima, esperienza e massima precisione. Tradurre per mestiere è un impegno anche in termini numerici. Le pagine tradotte al giorno corrispondono alla produzione in cartelle e battute, di un’intera giornata lavorativa.

Immaginate il povero traduttore alle prese con un complesso testo tecnico la cui traduzione richiede approfondite ricerche documentali. Oppure, mettetevi nei panni di un traduttore legale che interpreta testi di difficile comprensione dal punto di vista stilistico e formale.

Potete ancora, facendo un ulteriore sforzo, immaginare un professionista che domina alla perfezione almeno due lingue, quella di partenza e quella di arrivo, supplire a ricorrenti carenze ed errori nei documenti scritti dagli stessi clienti. Quasi tutti ormai vantano la conoscenza della lingua inglese. Il cliente che si rivolge ad una agenzia di traduzioni professionale desidera sempre una traduzione perfetta, veloce ed economica, ma come rendere piacevole un testo sgrammaticato e carente in una lingua straniera? Occorre intervenire sul testo di origine, migliorarlo, correggerlo ed il tutto all’insaputa dell’esigente committente che non lo deve scoprire, poiché potrebbe essere suscettibile e non gradire la scoperta dei propri errori. La puntualità e la perfezione della traduzione sono sempre al primo posto! Il traduttore lavora senza pausa, è proprio lui a creare, non esistono programmi che traducano, non crediate nel traduttore automatico che sostituisce le persone. E’ per questo che il traduttore dedica ore alla resa di una semplice frase, di uno slogan pubblicitario per il lancio di un nuovo prodotto su cui l’azienda ha puntato tutto. Come verrà quantificata la traduzione, quali conteggi applicare per quella piccola frase. Che valore ha? La parola a voi, nostri cari lettori.

Ti Traduco visita Rimini. Una guida turistica insolita.

titraduco

Benvenuti a Rimini. La nostra guida turistica è una proposta del tutto insolita. Il percorso parte dalla sede di “Ti Traduco”, in Via Flaminia 153. A pochi passi dall’agenzia di traduzioni troverete la scuola materna XX Settembre, dove potrete ammirare l’opera murale intitolata “The Difference Creates the Rainbow”. Il suo autore è l’artista riminese Eron, uno degli esponenti più riconosciuti della Street art a livello internazionale. Potrete conoscere opere di questo noto writer anche in altri luoghi della città.

Spostandoci verso il centro storico, attraversiamo il più antico arco romano esistente, l’Arco d’Augusto. Costruito nel 27 a.C., concludeva la via Flaminia, che collegava l’antica Rimini a Roma. Proseguendo lungo il celebre Corso d’Augusto giungiamo allo splendente Cinema Fulgor, recentemente inaugurato dopo il restauro. Il Cinema Fulgor è stato luogo di ispirazione del regista riminese Federico Fellini. Ancora due passi ed ecco il Ponte di Tiberio, costruito tra il 14 d.C. e il 21 d.C., che potrete fotografare anche dal sottostante Parco Marecchia. Godetevi una passeggiata turistica nel coloratissimo borgo dei pescatori, Borgo San Giuliano; qui troverete ristoro nei tanti locali dove gustare la tipica cucina romagnola o rilassarvi con un freschissimo spritz. Da questo punto della città proseguite verso il mare e arriverete al Porto di Rimini. Per godere di una vista assolutamente esclusiva della Riviera Romagnola, avventuratevi sulla Ruota Panoramica. Camminando sul bagnasciuga, poi, potrete fermarvi a fare qualche foto dal gusto retrò all’altalena sul mare al Bagno 24, oppure divertirvi al Boabay, l’acquapark galleggiante in mezzo al mare.

Se preferite restare nel centro della città, a pochi passi dal Ponte di Tiberio si trova il Castel Sismondo, di fronte vedrete il Teatro Galli, che fu quasi distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Il restauro dovrebbe concludersi con l’inaugurazione del prossimo 28 ottobre. Inoltrandovi nelle stradine del centro storico, arriverete al Tempio Malatestiano, opera incompiuta di Leon Battista Alberti, che conserva il “Crocifisso di Rimini” attribuito a Giotto. Piazza Luigi Ferrari ha un complesso archeologico che comprende diversi edifici antichi, tra i quali spicca la Domus del Chirurgo del II secolo d.C., i cui reperti sono custoditi nel museo della città. Il museo di Rimini conserva, oltre alla sezione archeologica, capolavori dell’arte del Seicento e secoli successivi, con autori come Giovanni Bellini, Guido Reni e Cagnacci, e una bella collezione di arte contemporanea e di cartellonistica. Rimini è una città ricca di luoghi da visitare che spesso i turisti non esplorano. Godetevi un po’ di relax al mare, ma scoprite anche le ricchezze artistiche, architettoniche e paesaggistiche dei suoi dintorni che la nostra guida turistica vi illustrerà nel prossimo articolo.

footer-ti-traduco

Per maggiori informazioni

barra-ti-traduco

Copyright © 2016 Ti Traduco. TiTraduco Sede Legale e Operativa: Via Flaminia, 153 - 47923 Rimini P. IVA: 01428640625 Iscrizione alla Camera di Commercio REA: RN- 311273 - Login