Traduzione editoriale. Temi d’autore.

titraduco

L’editoria è uno dei settori più amati dal traduttore. Così come lo scrittore ama scrivere, i traduttori ambiscono a tradurre lo scrittore e immedesimarsi nei segreti della scrittura, traducendo. Se è vero che il traduttore non avrebbe professione senza lo scrittore, la scrittura non avrebbe potuto varcare i confini delle lingue esistenti, senza un buon traduttore. Sono aperti i dibattiti sulla possibilità o meno che una traduzione rispetti fedelmente il testo come desiderato principalmente dallo scrittore e subito dopo dal lettore. Gli scritti accademici in materia proliferano. Grandi autori di ogni epoca si sono cimentati nella traduzione letteraria, anche per migliorare la propria conoscenza linguistica, lasciandoci traduzioni di enorme pregio che tutt’ora ricerchiamo e leggiamo.

Quando un traduttore editoriale riceve l’incarico di tradurre un autore vivente l’incontro con l’autore è fondamentale per dare il preciso stile alla traduzione del romanzo. La qualità di un lavoro di traduzione incide decisamente sulla scelta del lettore e sul suo gusto. Nulla più di un libro è fatto di parole, di suoni, di combinazioni liriche di immagini e se tutto ciò non corrisponde alla precisa scelta dello scrittore, l’opera d’arte può svanire. E’ proprio questa la sensazione che forse ognuno ha avuto qualche volta, leggendo i testi dei propri scrittori preferiti in lingua originale. Ricorderete senz’altro la sensazione speciale della scoperta della lettura leggendo in lingua originale il vostro libro preferito. Proprio questo è l’ostacolo più complesso per chi traduce. Un traduttore professionista deve stupire esattamente come uno scrittore di successo.

La scrittura di un libro può richiedere anni. Una traduzione non può essere svolta senza dare al testo il giusto tempo per manifestarsi, per cogliere i tempi di un libro e perfino le esitazioni di un autore, occorre tempo. Eppure, siamo nell’era in cui anche e soprattutto il pensiero deve essere veloce, tutto si svolge in fretta. Si scrive velocemente, si pensa senza riflettere e si commissionano traduzioni meccaniche. Così si dimentica il senso stesso dello scrivere e dell’arte e la professione del traduttore si svilisce perdendo qualità. E la qualità di una buona traduzione è proprio nella ricerca paziente, pensata, riflettuta di un termine. Una bella parola può cambiare il punto di vista del lettore.

Ti Traduco conta numerose traduzioni di testi di letteratura, autobiografie e romanzi autoprodotti. La maggior parte dei romanzi si traduce in lingua inglese. Gli articoli per le riviste, le interviste, le pubblicazioni economiche spesso sono rivolti al mercato americano, ma nel mondo della cultura e negli ambienti universitari si preferisce ancora la divulgazione in lingua britannica mentre le richieste di traduzione di testi in altre lingue sono di minor rilevanza. Cresce, invece, il mercato degli ebook e di conseguenza anche la lettura digitale dei libri tradotti che escono dalle librerie e varcano ancora più facilmente tutti i confini attraverso l’uso del web.